Solo l’inizio – Just the start

Di: giusepe

Apr 11 AM

Categoria: Life

1 Commento

Apertura:f/4
Lunghezza focale:28mm
ISO:100
Otturatore:1/160 s
Fotocamera:Canon EOS Kiss Digital X

Stando chiusi in casa per tutta la settimana, per evitare di essere bagnati durante il capodanno buddhista, ho come l’impressione, ma che è tutt’altro che una semplice impressione, di iniziare tante cose ma di non finirne nemmeno una.

E mentre sono qui a scrivere sul blog dopo tantissimo tempo, mi viene da guardare la cartina di Bangkok che ho sul muro, piena di appunti e note di posti e cose da vedere, ma che in questa settimana non ho potuto vedere: tanti posti hanno chiuso per quasi tutta la settimana, tante parti di Bangkok sono accessibili solo se siete disposti a essere bagnati e ricoperti di borotalco. Accanto a me, aperta, c’è la piccola guida di Bangkok, in italiano, da finire e da vedere poi dove iniziare a farla circolare, insieme a tanti altri fogli scarabocchiati e rimasti lì. Dietro di me, alle mie spalle, c’è Lucija, sdraiata su un fianco, intenta a finire l’albero della vita che abbiamo deciso di dipingere nel muro vicino a dove il nostro piccolo inizierà a dormire. Mentre io, a giorni alterni, cerco di ricordarmi di farle una foto alla pancia che, piano piano, sta crescendo a vista d’occhio.

E siamo già a sabato, alla fine di una settimana in cui abbiamo iniziato a fare e a pensare a tante cose, ma che mi sembra che non ne abbiamo finita nemmeno una. Per quello, abbiamo ancora tante settimane davanti a noi, mi dico, e capisco che, ogni cosa, se iniziata bene, deve avere per forza un lieto fine. Altrimenti, che le iniziamo a fare le cose?

Staying at home for the whole week, in order to avoid getting soaked during the celebration of the Buddhist’s New Year, I’ve the impression – but it seems to be more than just an impression – to have started a lot of things but not to have finished any of them.

And while I’m here, writing this blog after a really long time, I take a look to the Bangkok map I have on the wall, full of notes and places and things to see, but that I couldn’t visit in this week: a lot of places just closed for the whole week, a lot of parts in Bangkok are simply inaccessible unless you’re disposed to get soaked with water and  talcum powder. Open next to me  there’s a small guide of Bangkok in Italian, still not finished and waiting to be shown to the right people, together with many other scribbled and not finished sheets of paper. Behind me, back at my shoulder, is Lucija, who, reclining on the side is busy  finishing the Tree of Life that we decided to paint on the wall in our child’s corner. While I’m the one that tries to remember every other day to take photos of her belly that, day by day, is visibly growing.

And it’s already Saturday, the end of the week during which we planned to do a lot of things, but that I feel we’ve haven’t finished any of them. For that, we still have a lot of weeks ahead, I say to myself, and I understand that everything, if  started in a good way, must necessarily finish in a good way too. Otherwise, why would we even start doing a certain thing?

Annunci

Un commento su “Solo l’inizio – Just the start”

  1. Provo una dolcezza infinita……


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: