Come una piccola principessa a palazzo – As a Little Princess in the Palace

Di: giusepe

Dic 5 AM

Categoria: Bangkok, Life, Sofia

Lascia un commento

Apertura:f/3.5
Lunghezza focale:18mm
ISO:800
Otturatore:1/100 s
Fotocamera:Canon EOS Kiss Digital X

Chi è che non vorrebbe vivere in un Palazzo Reale e, in qualità di monarca, farvene ritorno, alla fine di ogni giorno? Forse non poi così in tanti, ma c’è da dire che, nella settimana che ha seguito il compleanno di Re Bhumipol, qui in Thailandia, è stato possibile entrare a palazzo per la prima volta anche di notte, aperto e illuminato per l’occasione. E a me ha dato un po’ l’impressione di entrare in un luogo quasi domestico.

C’è da aggiungerci non so quante centinaia di persone, accorse per l’occasione, e tutte pronte a stringersi per entrare e uscire dai pochi portoni lasciati aperti, certo, ma essere dentro il Palazzo Reale di Bangkok, di notte, è stato un evento unico della mia e nostra vita in Thailandia. Perché ovviamente abbiamo portato anche Sofia con noi ed è stato come avere tra le mie braccia una piccola principessa: tutti a guardarla, toccarla, fotografarla e a dirle quella parola “tukkata” (bambolina in thailandese) che ormai è diventato il suo soprannome.

Ed è stato bello vedere quanti altri bambini piccoli c’erano, in una notte, quella del suo 84esimo compleanno, in onore di un Re talmente amato che senz’altro verrà ricordato anche dalle future generazioni.

Who wouldn’t like to live in a Royal Palace and, in quality of monarch, return to it at the end of each day? Probably not so many, however in the week that followed the King Bhumipol’s birthday, here in Thailand, it was possible to enter the Grand Palace premises for the very first time also at night, opened and lightened for the special occasion. And for me it was almost like entering in a domestic place.

You have, of course, to add I-don’t-know-how-many-hundreds of people, gathered for the event and ready to squeeze in order to enter and exit through the few royal gates left open, but being inside the Grand Palace at night was a unique occasion in my and our lives in Thailand. Because we obviously brought also Sofia with us and it was as if we carried a small princess in our arms: everybody wanted to see her, touch her, take a photo of her and call her “tukkata” (doll in Thai) that by now has become her nickname.

And it was beautiful to see how many children there were there, on a night of HM’s 84th birthday, in honor of a King that surely will be remembered also by the generations to come.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: