Un arrivo molto speciale – A very special arrival

Di: giusepe

Dic 10 AM

Categoria: Uncategorized

Lascia un commento

Apertura:f/4
Lunghezza focale:12.074mm
ISO:320
Otturatore:1/320 s
Fotocamera:Canon PowerShot G12

Sono passati ormai 3 anni da quel 10 ottobre 2008 in cui, fresco arrivato a Bangkok, scrivevo nel mio blog di essere “fermo come sono nella mia convinzione che le persone speciali sono destinate ad incontrarsi, in qualsiasi parte del mondo esse si trovino”. E sono contento di notare che, a distanza di tempo, certe cose non cambiano.

Le persone speciali a cui mi riferisco questa volta le ho incontrate in un negozio della Camper a Bangkok e non è stato difficile iniziare a parlarci: Paula con un pancione di quasi nove mesi e Jeronimo con una bellissima bambina, Juno, di 2 anni in collo. Venuti da Hanoi a partorire a Bangkok, abbiamo aspettato il momento della nascita di Milo con grande apprensione e impazienza, passando quasi un mese a far conoscere loro la nostra città e i suoi angoli più golosi (ma anche semplicemente rilassandosi insieme in piscina) notando che, alla fine, le cose in comune erano molto di più dell’essere entrambi genitori da poco, in un modo o nell’altro. Perché vedere Sofia tra le braccia di Jeronimo mi ha fatto capire che, con una bambina di già due anni, uno si dimentica cosa voglia dire essere neopadri. Ed adesso che Milo è arrivato tutto ricomincia da capo, per loro, con una scatenata Juno in più per la casa.

Adesso che sono ritornati a Hanoi, sento di aver aggiunto un altro paio di persone speciali alla mia vita e una gran voglia di veder crescere Sofia e di non lasciarla giocare da sola in una casa, ovunque essa sia, sempre piena di qualche persona speciale.

3 years have passed since that 10 October 2008 when, upon just arriving in Bangkok, I was writing in my blog to be “firm as I am in the conviction that special persons are destined to meet, wherever in the world they are”. And I’m happy to notice that, with the passing of time, certain things don’t change.

The special persons I refer to this time I met in a Camper shop in Bangkok and it wasn’t so difficult to start the conversation: Paula with a huge almost-nine-months belly and Jeronimo with a beautiful 2-year-old little girl, Juno, in his arms. They  have arrived from Hanoi to deliver in Bangkok and we all waited the moment of the birth of Milo with great apprehension and impatience, spending almost a month getting to know each other and showing them the city and its most tasty corners (but also just relaxing together in a swimming pool) and noting, in the end, that things in common were more than just being fresh parents, in one way or the other. Because seeing Sofia in Jeronimo’s arms made me understand that, with an already 2-year-old child, one forgets how it is to be a fresh parent. And now that Milo has arrived everything starts from the scratch, for them, plus a wild Juno around the house.

Now that Paula and Jeronimo returned to Hanoi, I feel that I had added another couple of special people in my life and a great wish to see Sofia growing and to not let her play alone at home, wherever this is, but rather in a house always full of someone special.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: