Quando non piove – When it’s not raining

Di: giusepe

Ott 7 PM

Categoria: Life

3 commenti

Apertura:f/5.6
Lunghezza focale:42mm
ISO:100
Otturatore:1/100 s
Fotocamera:Canon EOS 60D

Crisi passata.

È bastato iniziare andare a correre (quasi) tutte le mattine all’alba, a iniziare col piede giusto le giornate, che la fortuna, poi, ha ripreso a girare. E nuovi contatti, nuove cose da fare, sono arrivati, lasciando da parte le vecchie preoccupazioni. Perché adesso, aspettando momenti migliori, è proprio di questo che avevo bisogno: un disegno da fare, un volantino per un ristorante da curare, una nuova studentessa per italiano. E chi pensa ad un lavoro fisso quando le giornate sono piene di cose da fare, come ieri? Quando, cioè, torni a casa e hai ancora un po’ di tempo da passare con tua figlia o, che so, anche la voglia e la forza di andare a fare due passi, ad assaggiare quella zuppa vietnamita che hai visto nella locandina di un nuovo ristorante vicino casa. E magari avanza anche il tempo per rivedere una partita del Napoli in replica il giorno dopo, che continua a vincere (quasi sempre) e divertire (non sempre).

Ci sono certo anche giornate in cui la voglia di uscire non c’è, anche perché piove quasi tutti i giorni qua e allora è importante riuscire a trovare qualcosa di positivo anche in questo: macchina fotografica in mano, Sofia appena messa a letto, mi metto a fare foto in bianco e nero di questo periodo piovoso a Bangkok, sperando che la mancanza di colore rievochi un po’ la mancanza di ispirazione e voglia di fare che aveva caratterizzato il periodo precedente a questo post. La crisi di cui vi avevo parlato e di cui non è rimasta traccia, se non in qualche foto in bianco e nero che rivedrò tra qualche anno.

Crisis gone.

It was enough to start to go to run (almost) every morning at dawn, to get off on the right foot, and the wheel of fortune started to turn again. So new contacts, new things to do, arrived, leaving aside old worries. Because now, while waiting for better times, that was exactly what I needed: a new drawing to make, a flyer for a restaurant to design, a new student for Italian language. Who’s got time to think about a permanent job when days are so full of things to do, like for example yesterday? When you come back home and you still have time to spend with your daughter or, say, the will and the strength to stroll around, to go to try that Vietnamese soup you saw in the poster of a new restaurant near home. And perhaps still time to watch a re-run game of Napoli the day after, that still wins (almost always) and amuses (not always).

There are of course also days when there’s no wish whatsoever to go out, also because it’s raining almost every days here and so it’s important to be able to find something positive even in this: a camera in my hand, Sofia in bed, I take pics in black and white of this rainy period in Bangkok, hoping the lack of colors would recall a bit the lack of inspiration and to do something that characterized the period precedent to this post. The crisis I’ve talked about and of which no trace remains, if not in some black and white picture that I’ll look up in some years time.

Annunci

3 commenti su “Quando non piove – When it’s not raining”

  1. Sei ritornato a scrivere!!!

  2. Caro Giuseppe. Non so che ora sia da te…
    ma qui è ora di cena ed io sto godendo come un maiale!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: